I MASSAGGI PER IL DOSHA KAPHA



Secondo l’Ayurveda l’essere umano, così come l’intero universo, è composto da cinque elementi: Terra, Acqua, Fuoco, Aria, Etere. Questi elementi sono presenti in quantità variabile in ogni essere vivente, con la predominanza di due di essi rispetto agli altri. Questo determina tre grandi categorie: i Dosha.


KAPHA


Il Dosha Kapha, composto da Terra + Acqua, è responsabile per la struttura e la coesione. L’individuo Kapha avrà tratti caratteriali, emotivi, psichici e fisici particolari. Solo qualche veloce accenno ad alcune delle caratteristiche Kapha: la corporatura è spesso possente. Ha tendenza a mettere su peso. Sente poco la stanchezza ed ha molta forza. Gli piace dormire; molto meno alzarsi presto la mattina. È un ottimo amico, generoso, disponibile, leale. Ha una buona memoria. Si arrabbia raramente. La famiglia è per lui un valore fondamentale. Ama fare le cose con i propri tempi, che generalmente sono un po’ lenti. Certe volte i suoi eccessi sconfinano in pigrizia, suscettibilità, egocentrismo.

Il massaggio è volto alla ricerca del riequilibrio del Dosha, tenendo presente le sue preferenze e i suoi punti deboli.

MASSAGGIO KAPHA


L’elemento Terra conferisce a Kapha la sua stabilità, che se da un lato lo rende una persona affidabile e dai “ piedi per terra”, dall’altra lo ancora e lo rende spesso poco attivo. Il massaggio per Kapha deve essere una fonte di vitalità e si svolgerà in un ambiente caldo e con luci soffuse, calde e stimolanti( rosso, arancio…). Le manualità sono vigorose e volte a risvegliare l’energia assopita. Non ha bisogno di molto olio, ma sarà apprezzata l’aggiunta di oli essenziali riscaldanti come il rosmarino ed energizzanti come l’arancio. Tali piante possono essere ottime anche come aggiunta alla tisana alla fine del massaggio.

QUANDO


Kapha trae molti benefici dal massaggio, sia a livello emotivo, che a livello fisico. Infatti, la sua staticità viene contrastata dai movimenti a cui il corpo è sottoposto durante il massaggio. Kapha dovrebbe effettuare almeno un paio di massaggi alla settimana e quando è possibile dedicarsi a questa attività ancora più intensamente. Molte persone appartenenti a questo dosha riferiscono di sentirsi più “leggere” e “vitali”, dopo essere stati massaggiati.


MASSAGGIO LINFATICO ORIENTALE


Questa tecnica è particolarmente indicata per persone soggette a gonfiori dovuti ai liquidi in eccesso. La componente Acqua di Kapha , fa sì che questi soggetti, traggano da questa tecnica dolce significativi benefici.

Affidatevi alle mani esperte ed amorevoli del vostro operatore olistico e buon relax!


F U O C O e A C Q U A

- S t u d i o O l i s t i c o - PADOVA

Professione disciplinata ai sensi della Legge 4/2013

Iscritta associazione di categoria SIAF Italia n° VE2841-OP

www.fuocoeacquastudioolistico.com

13 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti